Maturità 2018: ecco alcune delle possibili tracce per la prima prova

aprile 23rd, 2018
Maturità 2018: ecco alcune delle possibili tracce per la prima prova
Scuola
0

Mancano meno di 60 giorni alla Maturità 2018 e molti studenti si stanno chiedendo da mesi quali potrebbero essere le tracce che sveleranno da viale Trastevere. E per ogni maturando prevedere in anticipo i possibili temi è da sempre un importante punto di partenza in vista di questa importante prova finale del percorso scolastico. Conoscerli prima della Maturità 2018 significherebbe potersi preparare al meglio sulla prima delle tre prove scritte, eliminando una buona parte del carico di ansia da esame. Come sappiamo, ovviamente questo non è possibile. Eppure un modo per anticipare alcune tracce del Miur c’è: grazie ad anniversari, ricorrenze storiche e indizi provenienti direttamente dal Ministero dell’Istruzione, possiamo avanzare le nostre previsioni per il tototema 2018. La prima informazione importante da sapere è che il primo scritto si terrà il 20 giugno 2018 e si potrà scegliere tra diverse tipologie di traccel’analisi del testo; il saggio breve/articolo di giornale; il tema storico e l’ultimo, quello considerato più abbordabile dagli studenti, il tema di attualità, anche detto di ordine generale. 

Per la prima prova il Miur potrebbe prendere ispirazione dagli anniversarie dalle ricorrenze storiche importanti che si celebrano durante l’anno scolastico 2017/18, e a voi non resterebbe che ripassare gli argomenti delle possibili tracce che abbiamo raccolto nel nostro tototema, con le risorse per prepararsi sugli argomenti. Se pensate di scegliere con ogni probabilità la tipologia A – analisi del testo, date un’occhiata al nostro toto autore prima prova 2018!

100° anniversario della rivoluzione d’ottobre. Molti avevano scommesso sulla presenza della rivoluzione d’ottobre alla scorsa maturità ma il centenario riguarda l’anno scolastico 2017/2018, perché avvenne tra il 7 e l’8 ottobre del 1917. La rivoluzione d’ottobre è considerata la fase conclusiva della rivoluzione russa iniziata diversi mesi prima. A ottobre i bolscevichi, ormai al potere, formarono un governo rivoluzionario capitanato da Lenin. Ecco le risorse per prepararti a una possibile traccia.

400° anniversario della guerra dei trent’anni. Considerata una delle delle guerre più lunghe e distruttive del vecchio continente, la guerra dei trent’anni si combattè a partire dal 1618 e si concluse nel 1648. Iniziò come una guerra tra stati protestanti e cattolici del Sacro Romano Impero e si sviluppò in un conflitto più generale che coinvolse la maggior parte delle potenze europee. 

70° anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana. Legge fondamentale del nostro Stato, la Costituzione è entrata in vigore il 1 gennaio 1948. Una traccia molto probabile che è a cuore del Ministero dell’Istruzione. 

40 anni dal sequestro e dall’omicidio di Aldo Moro. Il 16 marzo 1978 fu sequestrato dalle Brigate Rosse il politico italiano Aldo Moro. Dopo 55 giorni di prigionia, fu ucciso e il corpo fu ritrovato il 9 maggio 1978 nel bagagliaio di una macchina a Roma. L’evento, indelebile nella memoria democratica del Paese, potrebbe diventare traccia per la prima prova di maturità, il Miur potrebbe infatti proporlo come argomento per il saggio breve storico politico o per il tema storico.

70° anniversario della dichiarazione universale dei diritti dell’uomo. Il documento storico, il primo che sanciva ufficialmente i diritti inalienabili dell’uomo, fu promosso dalle Nazioni Unite all’indomani della Seconda Guerra Mondiale e fu firmato a Parigi il 10 dicembre 1948. 

100° anniversario dalla nascita di Nelson Mandela. Primo presidente nero della Repubblica Sudafricana e in prima linea per i diritti dei neri, p nato nel 1918. Nei primi anni 90 ebbe un ruolo dominante nella lotta all’apartheid, il sistema di segregazione razziale sudafricano.

50° anniversario della morte di Martin Luther King. Sono passati cinquant’anni dalla morte del pastore protestante e attivista politico Martin Luther King che ha speso tutta la vita a battersi per l’uguaglianza e contro i pregiudizi etnici. Il discorso pronunciato al Lincoln Memorial nel 1963 è entrato nella storia del Novecento: “I have a dream”.

25° anniversario dalla morte di Pablo Escobar. La serie tv Narcos ha portato alla ribalta la figura di uno dei più pericolosi narcotrafficanti del mondo. Quest’anno ricorre il venticinquennale della sua morte: chissà che non rientri fra i temi di cultura generale della maturità 2018!

220° anniversario dalla nascita di Giacomo Leopardi e 200° dalla stesura definitiva de L’infinito. Giacomo Leopardi è stato un poeta, scrittore e filosofo italiano, nato a Recanati il 29 giugno 1798, considerato uno dei pilastri della letteratura italiana ed esponente del movimento del Romanticismo. Negli anni tra il 1818 e il 1819 scrisse quella che si considera come la lirica più famosa: L’infinito. Questo potrebbe essere quindi l’anno giusto per trovare uno dei suoi componimenti, e più probabilmente L’infinito.

 

SFOGLIA LA NOSTRA GUIDA ALLA MATURITA’ 2018 

Lascia un commento

Viagra Generica ohne Vorauszahlung

Продать рожь в Ивано-Франковской области

Был найден мной интересный веб портал со статьями про Профнастил ПС-15 http://eurobud.com.ua