Erasmus, tra le 5 città più care anche Roma e Milano

settembre 1st, 2017
Erasmus, tra le 5 città più care anche Roma e Milano
Università
0

Ogni universitario vorrebbe poter fare l’Erasmus, eppure non tutti possono permetterselo. Le borse di studio europee sono ancora limitative e non tutte le università danno un contributo aggiuntivo. Rispetto le grandi mete, con un piede fuori dall’Europa, Londra rimane la città più care dove fare l’Erasmus. Seguono Parigi e Monaco di Baviera, seguite da Roma e Milano. Quest’anno i numeri del periodo di mobilità europeo sono aumentati del 40% rispetto lo scorso anno, una “voglia di Erasmus” senz’altro positiva. Ma quali sono i costi che dovranno affrontare gli studenti in partenza in questi giorni? Niente paura: se si sa come fare – e si sceglie la città giusta – è possibile vivere con soli 500 euro: lo assicura Uniplaces, il brand leader nel settore degli affitti per studenti universitari, che ha analizzato i dati relativi a 15 città europee per scoprire quanto i costi relativi ad alloggio, pasti e trasporto possano incidere sulle finanze di uno studente.

Prima fra tutti l’alloggio, sicuramente la spesa maggiore alla quale si deve far fronte, a prescindere dalla città; per questo è consigliabile condividere un appartamento, in modo da abbattere i costi di affitto. Anche nella città più economica del campione, Budapest, affittare una stanza in appartamento condiviso costa in media 249 euro. Il che corrisponde al 50% dei 500 euro ipotizzati per il nostro budget: un valore già piuttosto elevato, che nelle altre città sale ulteriormente. In ordine crescente di prezzo troviamo poi: Porto (dove l’affitto medio corrisponde al 52% del nostro budget), Varsavia (58%), Lisbona (61%), Praga (313 euro, pari al 63%), Barcellona (81%), Madrid (85%), Berlino (463 euro, pari al 92% del budget fissato). Roma e Milano si posizionano entro la soglia dei 500 euro, ma solo per un soffio: le due città italiane presenti nel campione hanno prezzi più alti rispetto a tutte le città europee sopra indicate. A Roma si pagano infatti 475 euro per una stanza (pari al 95%), mentre a Milano se ne spendono 484(97%).  In alcune delle città prese in considerazione, l’ipotesi di mantenersi con 500 euro al mese si dimostra impossibile: anche senza tenere conto di tutte le altre spese, il solo affitto di una stanza in appartamento condiviso costa infatti più di 500 euro a Bruxelles (503 euro in media), Amsterdam (522), Parigi (607), Monaco di Baviera (642) e Londra (680). 

E il vitto quanto ci costa? Anche sotto questo punto si vista, Londra si rivela essere la più costosa tra le città studiate: mangiare all’ombra del Big Ben in ristrutturazione costa in media 340 euro al mese, cioè il 68% del budget ipotizzato nella ricerca. Tenendo conto anche dei costi di affitto visti sopra, è evidente che per poter vivere qui sia necessario avere a disposizione fondi decisamente superiori ai 500 euro stimati. Lo stesso vale per Amsterdam e Bruxelles, dove la spesa alimentare si attesta attorno ai 300 euro mensili (60% del budget) – più o meno in linea con i valori di Milano e Roma. I trasporti, però, generalmente sono convenzionati per gli studenti, pensando molto meno sulle tasche rispetto alle due voci precedenti; eppure costituiscono comunque una spesa quasi inevitabile se si studia in una grande città. In alcune delle mete prese in considerazione, spostarsi costa davvero poco a Bruxelles, Praga, Monaco, Budapest e Varsavia, in cui si spendono meno di 12 euro al mese. Seguono, in ordine crescente di costo: Milano, Parigi, Porto, Madrid, Roma, Berlino, Lisbona, Barcellona, Amsterdam e infine Londra, che con i suoi 104 euro mensili si conferma la città più costosa anche in fatto di trasporti pubblici. Quindi si è possibile vivere con 500 euro (spese extra escluse) ma solo se si è diretti a Budapest, Praga, Porto, Varsavia o Lisbona. Negli altri casi esaminati occorrerà invece avere a disposizione un budget più elevato. In particolare, le città più costose per uno scambio all’estero si rivelano essere Londra (dove il costo combinato di vitto, alloggio e trasporto pubblico ammonta in media a 1.124 euro al mese), Parigi (915 euro complessivi) e Monaco di Baviera (893 euro). Va detto però che i costi che si affrontano per vivere a Roma o Milano non si discostano molto da queste cifre: parliamo infatti di circa 807 euro totali a Roma e di 806 a Milano.

Lascia un commento