Milano, scritte naziste sui muri della Bocconi

marzo 30th, 2015
Milano, scritte naziste sui muri della Bocconi
Ateneo Italia
0

Nella giornata di domenica sono apparse sui muri dell’Università Bocconi di Milano delle scritte innegganti ad Hitler e al Terzo Reich. “L’orrore non si cancella, l’idiozia sì” – hanno scritto, prontamente, gli studenti su Facebook che, armati di vernice e pennelli, hanno rimosso le frasi e ridipinto il muro di fronte al Pensionato.

“Stiamo andando a togliere questo schifo di scritta. Se qualcuno vuole dare una mano, fra poco davanti al Pensionato” – ha risposto Angelo Antinoro, studente, commentando la foto della scritta apparsa sulla pagina Spotted dell’Università Bocconi. “Non ci sono delle telecamere? Perché sarebbe abbastanza bello se il coglione che ha fatto la scritta facesse il prossimo esame nel 2020″- si chiede, invece, Giulia Mariani.

Nel week end molte aule studio sono aperte: diversi studenti che erano nello stabile, quindi, hanno segnalato il caso. “Trovare una soluzione per rimuoverla è stata una reazione spontanea. Abbiamo informato l’Università della nostra idea e disponibilità, ci siamo procurati in fretta e furia vernice e pennelli e ci siamo ritrovati a spennellare via quella scritta orribile” – racconta Giulia Bifano, studentessa di B.Lab.

Insomma, gli studenti hanno bruciato sul tempo l’Università, che avrebbe provveduto a rimuoverla nel più breve tempo possibile. “Abbiamo deciso di intervenire in piena domenica pomeriggio per lanciare un messaggio: una scritta non è solo una scritta, quando essa esalta una tale storia di orrori, abbrutimento della ragione e crudeltà che noi, come bocconiani, come studenti e come giovani, dobbiamo respingere con impegno e azioni concrete e immediate”, conclude Giulia.

Lascia un commento

www.best-cooler.reviews/grizzly-coolers-for-sale-review/

more information best-cooler.reviews

www.rs-clinic.com.ua