Palermo, la carica dei 25mila

agosto 26th, 2009

crowd.jpgPer la precisione sono 25.155 gli iscritti ai test per l’accesso ai corsi a numero chiuso e alle prove per la verifica delle conoscenze iniziali nei corsi a ingresso libero dell’Università di Palermo. Un aumento del 20 per cento rispetto all’anno scorso, quando gli iscritti alle prove erano stati 21.993, incremento che, secondo il rettore dell’Università, Roberto Lagalla, «conferma la fiducia nell’Ateneo e testimonia un nostro rinnovato appeal sui giovani».

Numeri confrontabili (84 i corsi per cui era prevista una prova d’ingresso l’anno scorso, 85 quest’anno) anche se non perfettamente omogenei, perché l’offerta didattica dell’Università ha subito nel frattempo modifiche consistenti, con una razionalizzazione e contrazione delle proposte formative. Inoltre, se nel 2008 il test per la verifica delle conoscenze iniziali era limitato ad alcune discipline, quest’anno è stato esteso a tutti i corsi di laurea triennali o a ciclo unico che non fossero a numero chiuso: prova obbligatoria, ma non selettiva, finalizzata a «pesare» la preparazione del neoiscritto per poi avviarlo a corsi di recupero, nel caso di carenze formative

Le iscrizioni, quest’anno esclusivamente online, si sono chiuse il 24 agosto, «con un successo della procedura informatica, sulla quale non si sono riscontrate difficoltà di sorta», dice il coordinatore del sistema Gedas, Raffaele Domanico. Fino a quel giorno è stato attivo anche l’Incoming center, gestito dal Cot (Centro orientamento e tutorato) che ha fornito informazioni su tutti i corsi di laurea ha offerto assistenza, all’occorrenza, anche nell’iscrizione online ai test.

Facoltà per facoltà. Prima per numero di iscritti ai test, oltre 6.000, la facoltà di Medicina, dove si conferma l’interesse per il corso magistrale di Medicina e Chirurgia con 2.032 iscritti alle prove tra Palermo e Caltanissetta a fronte dei 1.915 dell’anno scorso, e dove crescono anche gli iscritti ai test nelle Professioni Sanitarie, ben 3.376: i più gettonati si confermano i due corsi di Infermieristica con 1.069 iscritti a fronte dei 987 dell’anno scorso, il corso di Fisioterapia (732 iscritti contro i 696 dell’anno scorso), quello di Tecniche di Radiologia medica (520 contro i 510 dell’anno scorso).

Seconda la facoltà di Scienze della Formazione, con 3581 iscritti, dove il corso con il maggior numero di candidati (1.076) è quello a numero chiuso in Scienze e Tecniche Psicologiche, che ha aggregato due diversi corsi di laurea. In questa facoltà svetta per incremento il corso di Scienze del Servizio Sociale (da 147 a 209 iscritti alle prove), anch’esso a numero chiuso.

Al terzo posto Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali con 3.385 iscritti, e sostanziale parità dei corsi confrontabili con l’anno scorso. Quarta Lettere e Filosofia, con 2.985 iscritti ai test (corsi tutti a numero chiuso) dove cresce considerevolmente il corso in Mediazione linguistica e italiano come lingua seconda, da 306 a 541 candidati.

Quinta Ingegneria, che totalizza 1.844 iscritti ai test e che vede un boom di interesse per i corsi «tradizionali» in Ingegneria edile (314 iscritti contro i 180 dell’anno scorso) e in Ingegneria meccanica (228 contro 130 iscritti ai test). Sesta e sostanzialmente stabile Giurisprudenza con 1.843 iscritti, dove i corsi sono ad accesso libero con la prova di verifica delle conoscenze iniziali, idem a Economia che segue al settimo posto con 1.807 iscritti (476 dei quali al corso di Scienze del turismo, interfacoltà con Lettere).

Ottava e sostanzialmente stabile Architettura con 1.381 iscritti ai test, nona Farmacia con 773 candidati ai corsi, tutti a numero chiuso, decima Scienze Politiche con 709 iscritti, undicesima Scienze Motorie con 582 candidati, dodicesima Agraria con 273 domande.

Manuel Massimo

One Comment

  1. lalla says:

    anche io faccio parte degli iscritti al test di medicina! sono preoccupatissima! spero proprio che stavolta sia la volta buona! già l’anno scorso mi ero iscritta, ma purtroppo non ho superato la prova. quest’anno spero proprio di farcela!

Lascia un commento