Molecola d’acqua, tutt’altro che semplice

agosto 27th, 2009

molecolacqua.jpgL’acqua sembra l’elemento più familiare e semplice, eppure la sua struttura molecolare è ancora un rompicapo e uno dei primi studi che l’hanno analizzata in dettaglio ha scoperto in essa ben 66 anomalie. Risulta dalla ricerca coordinata dagli Stati Uniti (con l’acceleratore , gestito per il dipartimento dell’Energia dall’Università di Stanford) e condotta in collaborazione con università svedesi e giapponesi.

Contrariamente ad altri liquidi, che diventano gradualmente più densi mentre si raffreddano, l’acqua raggiunge la sua densità massima intorno alla temperatura di 4 gradi. Al di sopra e al di sotto di questa soglia è meno densa.

È questo, per esempio, il motivo per cui i laghi si ghiacciano a partire dalla superficie. Il segreto sembra essere nella particolare struttura molecolare a forma di tetraedro. Si spiegherebbe così anche la grandissima capacità dell’acqua di immagazzinare il calore, grazie alla quale la temperatura degli oceani è stabilizzata.

Le scoperte sulla struttura spiegherebbero anche la forte tensione di superficie dell’acqua, grazie alla quale gli insetti possono camminare su di essa. «Comprendere queste anomalie è molto importante perché l’acqua è alla base della nostra esistenza: senza di essa non c’è vita», ha osservato il coordinatore dello studio, , dello . «Il nostro lavoro – ha aggiunto – spiega queste anomalie a livello molecolare e a temperature importanti per la vita».

Manuel Massimo

Lascia un commento

www.ry-diplomer.com

diploma-home.com/attestat-shkoly-11-klassov.html

www.maxformer.com/forklifts-and-electric-trucks